Dal tuo rubinettoa proposito dell'acqua da bere

E' difficile orientarsi nelle tante informazioni che riceviamo a proposito dell'acqua da bere.
Meglio quella in bottiglia o quella proveniente dal rubinetto?
 
Ecco alcune indicazioni delle sostanze che troviamo nel nostro bicchiere:
 
PH:
è un parametro che misura l’acidità o la basicità dell’acqua ( scala da 0 a 14). Se il valore è 7 l’acqua è neutra: valori inferiori a 7 indicano che l’acqua è acida; valori superiori a 7 indicano che l’acqua è alcalina. I valori delle acque potabili possono variare da 6,5 a 8,5
DUREZZA:
la durezza è legata alla presenza di sali, calcio e magnesio. I valori di legge consigliati vanno da 15 a 50°f. Valori intorno ai 20 gradi francesi sono riscontrabili in acque poco dure, al contrario i valori intorno ai 40°-50° indicano la presenza di acque dure
NITRITI:
in base alla legge italiana i nitriti non devono superare i 0,5 mg/l
NITRATI:
in base alla legge italiana i valori non devono superare i 50mg/l
CLORULI:
in base alla legge italiana i valori riscontrati nelle acque devono essere inferiori a 250mg/l
SOLFATI:
i solfati sono composti contenenti zolfo e sono normalmente presenti nell’acqua in seguito al suo naturale passaggio attraverso le rocce del sottosuolo, i valori consentiti dalla legge italiana non devono superare i 250 mg/l
rubinetto2
 

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Direttiva 2002/58/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 12 luglio 2002, relativa al trattamento dei dati personali e alla tutela della vita privata nel settore delle comunicazioni elettroniche (direttiva relativa alla vita privata e alle comunicazioni elettroniche)